Scuola della Parola – Decanato di Gallarate – 30 ottobre 2014

madre-teresaPreghiere dei Fedeli

Mi lascio scrutare da te Signore. Cambia il mio cuore, rendilo capace di amore. Soffia il tuo spirito, accendi in me il fuoco del Tuo amore. Spalanca il mio cuore e donami il coraggio di uscire da me e aprirmi ai miei fratelli; tutti, nessuno escluso!

Grazie, o Signore, perché ogni giorno mi fai scoprire le tue novità. Aiutami ad accettarle tutte, anche quelle difficili, le fatiche quotidiane, la croce quotidiana.

Signore donami il tuo Spirito perché possa uscire dalla presunzione della mia sicurezza e possa convertire il mio cuore a testimoniare il tuo Regno.

Signore Gesù infrangi tutte le mie certezze affinchè possa ricominciare dalla tua croce per farla diventare anche mia. Per questo ti prego.

Signore Gesù aiutami ad accogliere il dono della tua Parola per la mia crescita. Grazie Signore Gesù.

Caro Gesù stiamo vivendo un momento difficile nel nostro tempo: valore della famiglia, difficoltà di lavoro, rapporti umani… Aiutaci a rinascere, a vivere nella certezza del tuo amore, a confidare solo in te che non abbandoni l’uomo che tu hai amato “da lontano”.

Signore Gesù, apri i nostri cuori da poter testimoniare l’amore che tu hai per noi. Ti chiediamo perdono della nostra poca fede, manda il tuo Spirito su di noi da poter proclamare la verità che ci fa liberi. Grazie Signore Gesù. Per questo ti preghiamo.

O Signore, Madre Teresa diceva: “sono una matita nelle mani di Dio”. Aiutami a comprendere cosa tu mi chiedi nelle situazioni anche le più sofferte della mia vita: anch’io ti chiedo di abbandonarmi totalmente a Te.

Signore salvaci dall’arroganza di sapere già tutto.

Signore Gesù aiutami ad accogliere ciò che da Te mi viene offerto come dono e rendimi capace di scegliere il cambiamento. Per questo ti prego.

Signore fa che io possa rinascere nella luce per vivere da cristiano autentico e accogliere sempre la Tua Parola.

Trasforma il mio cuore secondo il tuo, perché mi lasci da te guidare alla verità e all’Amore. Permettimi di vedere, di ascoltare e mettere in pratica la Tua Parola con umiltà e sincero abbandono. Dammi la vera fede che non si basi solo sui segni ma sulla Tua Parola.

Signore aiutami a comprendere, ascoltare la Tua Parola, lasciandomi plasmare dalle Tue mani, come il vasaio serviti di me. Per questo ti prego.

Grazie Signore Gesù di essere venuto al mondo per salvarci.

Signore posso dire che veramente in molte occasioni mi sei stato vicino, mi sono trovato immerso nei bisogni altrui, proprio per la fiducia che riponevano in me. Ti prego tienimi sempre per mano.